stationery
Daria Lorman Photography

BUDGET MATRIMONIO: I CONSIGLI PER GESTIRLO BENE E GLI ERRORI DA NON FARE

Magari anche tu, come spesso accade, sei convinta che per organizzare un bel matrimonio sia necessario possedere un budget enorme. Sono contenta di poterti smentire: il concetto di matrimonio perfetto non è sempre una questione di budget elevato, ma piuttosto di buon gusto, eleganza e di ottimizzazione e gestione del budget

Cosa intendo? Intendo che anche con un budget limitato, è possibile organizzare un matrimonio di qualità e in grado di stupire. Come? Scegli i giusti fornitori, bilancia bene il costo di ciascuno e punta sulla qualità dei dettagli che renderanno unico il tuo evento. Se ti ho un pochino incuriosita, entro più nel dettaglio.

Basta guardare i dati statistici di Google per rendersi conto che, soprattutto durante la pandemia da Coronavirus, le spose non abbiamo mai smesso – anzi, forse lo hanno fatto ancora più intensamente – di cercare informazioni in merito a wedding planning, fornitori e abiti da sposa. Idee su come, insomma, riuscire a realizzare al meglio il loro sogno, nonostante la pandemia globale. Sono certa sarai infatti d’accordo con me: non esiste nulla, assolutamente nulla, che possa indurre una sposa ad abbandonare il suo sogno di sposarsi!

Se è arrivata la proposta di matrimonio, e se siete magari stati protagonisti di una splendida engagement session fotografica in ricordo di questo momento, può avere inizio l’avventura più bella e complicata allo stesso tempo: l’organizzazione del matrimonio.

Quali sono gli aspetti più importanti da tenere a mente, per evitare gravi errori legati al budget e alla pianificazione errata del tuo grande giorno? Quali sono i consigli principali in merito al budget totale del matrimonio? Ecco alcuni consigli e suggerimenti per la sposa che sogna un matrimonio su misura, chic ed elegante.

Il budget per l’organizzazione del matrimonio

Il budget è il punto di partenza in assoluto nell’organizzazione del tuo evento. Immagino tu lo sappia già, è una pietra sacrosanta su cui focalizzarsi sempre. Una corretta pianificazione del budget, e quindi avere un’idea di quanto poter spendere per ogni fornitore, vi renderà più tranquilli e vi permetterà di organizzare un matrimonio perfetto. E se la pianificazione sarà errata? Potresti incorrere in questo grande problema: andare a destinare budget in eccesso per alcune forniture, come ad esempio location e catering e poi rendervi conto di non avere abbastanza budget per far tornare tutti gli altri conti. Dovrete dunque individuare, conti realistici e calcolatrice alla mano, quanto destinare al vostro matrimonio nella sua complessità e per ogni singolo fornitore, in base alle vostre priorità.

Tieni conto di tutto ciò che non dovrà rientrare nel budget:

pensa, ad esempio, a ciò che ti verrà regalato, come l’abito da sposa o le fedi, o a ciò che i vostri genitori hanno pensato di regalarvi.

Tieni un piccolo budget-cuscinetto

Tieni sempre un margine del 5-10% da utilizzare in caso di imprevisti (perché in un matrimonio, ti assicuro, ce ne saranno) o per quelle idee che ti verranno in fase di organizzazione.

Scegli solo i migliori fornitori e quelli in linea con il tuo budget prefissato:

fai una buona ricerca di fornitori e considera quelli che ti garantiscono il miglior rapporto qualità-prezzo per il tuo budget di spesa. Non c’è cosa più brutta, ad esempio, di innamorarti di un abito da sposa, per scoprire solo dopo che è ampiamente al di fuori del budget stabilito. Avere un team di fornitori in linea con il tuo budget e con lo stile del tuo evento sarà fondamentale. Ricorda che i nostri preferiti li troverai a brevissimo nella nostra guida fornitori di LoveNozze! 

Scegli una Wedding Planner professionista

Ti sei un po’ spaventata? La soluzione per avere un matrimonio perfetto e senza pensieri si chiama Wedding Planner. Scegli una vera professionista e ingaggiala da subito. Partendo dal budget e dai sogni dei futuri sposi, potrà creare un progetto altamente customizzato per l’evento. I benefici? Oltre ad avere un matrimonio attento allo stile e alla qualità, non arriverete stremati al giorno del matrimonio e vi sarete goduti a pieno i momenti bellissimi legati all’organizzazione. E poi, il giorno del matrimonio, pensi di essere in grado di fare sposa, planner e referente di tutti i fornitori, assieme? Importante: analizza il portfolio e l’esperienza di una Wedding Planner, prima di ingaggiarla. 

Il nostro consiglio: il giorno delle nozze sarà intenso, pieno di emozioni e volerà talmente tanto in fretta da lasciarvi la voglia immensa di riviverlo. Proprio per questo è fondamentale godersi a pieno ogni momento, anche e soprattutto legato all’organizzazione del matrimonio. Ti mancherà tutto, ma avrai la certezza di aver vissuto intensamente e senza rimpianti il periodo tra i più magici della tua vita!

Hai qualche dubbio, o hai bisogno di un aiuto in merito all’organizzazione del tuo matrimonio o alla ricerca dei fornitori perfetti? Siamo qui per te, scrivici!

Un caro saluto. Laura e il team di LoveNozze

Tags

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

potrebbe interessarti anche:

LoveNozze è un Blog italiano di Matrimoni. Il materiale fotografico utilizzato è di fotografi professionisti e già presente sul Web e sui canali social. Viene selezionato con l’intento di fornire ispirazioni e idee meravigliose per l’organizzazione del Matrimonio, senza nessuno scopo di lucro.

LoveNozze è un blog di matrimonio ideato e redatto da Laura Catizzone in partnership con l’azienda Mondored srl, Corso Buenos Aires 20, 20124 Milano P.IVA 03339320123. Il Blog non rappresenta una testata giornalistica e non è da considerarsi un prodotto editoriale. L’autore e l’azienda non sono responsabili né dei contenuti dei commenti, né dei contenuti dei siti linkati. Il materiale descrittivo e fotografico pubblicitario viene fornito al sito direttamente dal Partner commerciale e approvato per la sua pubblicazione sul Blog.