I 5 ERRORI DA NON FARE MENTRE ORGANIZZI IL TUO MATRIMONIO

Quando parti con l’organizzazione del matrimonio, si possono commettere tanti errori, soprattutto se avete deciso di fare tutto da soli. Qui ti parlo degli errori principali, che puoi leggere per non commetterli.

  1. NON CONSIDERARE IL BUDGET
  2. FARSI CONDIZIONARE DA PARENTI E AMICI
  3. NON AVERE LE IDEE CHIARE
  4. NON SCEGLIERE I GIUSTI FORNITORI 
  5. NON CONSIDERARE IL PIANO B

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente siete all’inizio dell’organizzazione del vostro matrimonio. Organizzare un matrimonio è bellissimo, quanto complicato, e ve ne renderete conto purtroppo solo alla fine. Mi piace con LoveNozze provare a dare spunti e consigli alle spose, soprattutto a quelle che non hanno una preziosa Wedding Planner di riferimento. Questi sono i primi pilastri da tenere a mente, per partire con il piede giusto.

1. PARTIRE SUBITO CON IL PIEDE SBAGLIATO: NON CONSIDERARE IL BUDGET!

Il matrimonio è legato ad un sogno, ma c’è poi da considerare anche la realtà: il costo.
La premessa principale è che un bel matrimonio non è necessariamente legato al budget, nel senso che puoi organizzare un matrimonio da sogno anche senza spendere grosse cifre. Sono le emozioni, assieme al buon gusto e ad un buon bilanciamento del budget che fanno di un matrimonio il matrimonio wow.

Non avere chiaro il vostro budget fin da subito vi farebbe partire con un piede sbagliatissimo. Pensa se decideste di confermare d’istinto la location dei vostri sogni, investendo lì gran parte del budget, e poi vi rendereste conto successivamente di avere poco da investire per tutto il resto. 

Per organizzare un matrimonio è bene stilare subito una lista di tutto ciò che dovrà rientrare nel tuo budget, ma proprio tutto, fornitore per fornitore, avendo ben chiaro quanto potete arrivare a spendere per ogni aspetto. 
Tenete anche conto di quelle cose, come ad esempio l’abito, che ti verranno magari regalate, e quindi da non calcolare. Stabilite subito la vostra priorità, in base a ciò che per voi è più importante: dove posso e voglio spendere di più?

Un segreto per bilanciare bene gli aspetti è scegliere una data non usuale, in settimana o nei mesi invernali: il budget sarà sicuramente più basso. 

2. FARSI CONDIZIONARE DA PARENTI E AMICI

Il tuo matrimonio sarà da sogno, semplicemente perché è il vostro matrimonio, unico come voi. Pensa a organizzare ciò che è bello e wow per voi, e non per gli altri: scegliete quello che vi piace, a vostro gusto. Riceverete tanti consigli, anche magari non richiesti: l’amica che si è appena sposata, la suocera che insiste per un invito a voi scomodo. Accettateli con il sorriso, ma proseguite dritti per la vostra strada e con le scelte che vi rendono felici.

3. NON AVERE LE IDEE CHIARE

Il matrimonio perfetto è il bilanciamento di tanti fattori e fornitori, e tutto deve essere in armonia completa, per creare il famoso fil-rouge. Tutto deve essere coerente: se non avete da subito le idee chiare sullo stile di evento che volete organizzare, finirete col fare un gran pasticcio, rendendovi conto già da soli che gli elementi che avete scelto – magari presi d’istinto – cozzano e non hanno senso l’uno con l’altro.

4. NON SCEGLIERE FORNITORI DAVVERO PROFESSIONALI 

E peggio ancora direi: non stipulare accordi scritti e formali.

Qui si potrebbe aprire un grande capitolo: come in ogni settore, anche in quello Wedding ci sono professionisti veri e professionisti più improvvisati. Il rischio per voi? Di essere attratti dal costo più basso, contenti di aver risparmiato, per poi ritrovarvi, ad esempio, foto scadenti, cibo sotto la media e sorprese non gradite il giorno dell’evento. Sembrerà banale dirlo, ma ogni aspetto del matrimonio non può essere replicato: il matrimonio è uno, e se c’è un errore nella scelta del fornitore, non puoi certo rimediare.

Diffidate da costi eccessivamente bassi rispetto al mercato e basatevi tanto sul portfolio del professionista: visionate fotografie dei lavori già svolti e i profili social con tutto il materiale fotografico. Sarà certamente d’aiuto per capire se è il professionista giusto per voi, il suo stile e il suo modo di operare.

Con ogni professionista vi confronterete tantissimo e vi accorderete su ogni aspetto del matrimonio in maniera dettagliata. Certamente vi verrà spontaneo chiedervi: Ma siamo certi che quel giorno si ricorderà tutto? Avrà capito bene? L’unico modo per evitare ogni tipo di problema o fraintendimento è: mettere tutto per iscritto. Un contratto, una mail di riepilogo con tutto ciò che vi siete detti. Vi assicuro sarà fondamentale!

5. NON CONSIDERARE IL PIANO B

Cosa si intende per il famoso piano B? Un progetto alternativo causa maltempo! Quando scegliete la location dovrete certamente assicurarvi che sia quella dei vostri sogni, sia dentro sia fuori. A una decina di giorni dal matrimonio (anzi, anche molto prima), ti assicuro sarai lì quotidianamente a guardare le tendenze meteo, e se dovessero essere incerte non dovrai avere l’angoscia che la tua location non sia all’altezza. Scegliete una location che vi piaccia, sia dentro che all’esterno!

Ci sarebbero ovviamente altre difficoltà con cui scontrarsi durante l’organizzazione, ma questi mi sembravano i 5 principali pilastri da considerare, per partire ad organizzare l’evento nel modo giusto. Se ti viene in mente qualcos’altro di importante, puoi commentare e continuare l’elenco tu sotto. Sarei felice di avere il tuo prezioso parere, utile per tutte le spose.o e 

Entra a far parte ora della Community LoveNozze di spose e professionisti romantici e sognatori!


    Ho letto l’informativa privacy e acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR.
    Voglio iscrivermi a LoveNozze.

    Tags

    Condividi questo articolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    potrebbe interessarti anche:

    2024-02-LoveNozze-Emanuele-Bilancia-alta-moda

    EMANUELE BILANCIA COUTURE 2024

    Lo stilista Emanuele Bilancia ha presentato per la prima volta a Milano la sua collezione Haute Couture P/E 2024, in una cornice unica e insolita:

    LoveNozze è un Blog italiano di Matrimoni. Il materiale fotografico utilizzato è di fotografi professionisti e già presente sul Web e sui canali social. Viene selezionato con l’intento di fornire ispirazioni e idee meravigliose per l’organizzazione del Matrimonio, senza nessuno scopo di lucro.

    LoveNozze è un blog di matrimonio ideato e redatto da Laura Catizzone in partnership con l’azienda Mondored srl, Corso Buenos Aires 20, 20124 Milano P.IVA 03339320123. Il Blog non rappresenta una testata giornalistica e non è da considerarsi un prodotto editoriale. L’autore e l’azienda non sono responsabili né dei contenuti dei commenti, né dei contenuti dei siti linkati. Il materiale descrittivo e fotografico pubblicitario viene fornito al sito direttamente dal Partner commerciale e approvato per la sua pubblicazione sul Blog.